Italiano
Facebook
Instagram
Twitter
‹ Ritorna al programma

BOZZETTO NON TROPPO

..
..

Sezione

Fuori concorso

Regia

Marco Bonfanti

Nazione

Italia

Anno

2016

Produzione

Zagora, Istituto Luce-Cinecittà

Credits

Sceneggiatura

Marco Bonfanti

Fotografia

Marco Ferri

Montaggio

Angelo Musciagna

Musica

Danilo Caposeno

Interpreti

La Famiglia di Bruno Bozzetto, Gli Animali di Bruno Bozzetto, Gli Amici di Bruno Bozzetto, con la Partecipazione Amichevole dei Personaggi di Bruno Bozzetto, e con Bruno Bozzetto

Lingua

v.o. italiano

Sottotitoli

Durata

74'

Fascia d'età

....

Il film

Seguendo la linea poetica di Bruno Bozzetto, nutrita dagli affetti e dai personaggi del suo immaginario artistico, Marco Bonfanti realizza un'appassionante riflessione sulla creazione artistica. Bozzetto non troppo è un motto di spirito che produce un cortocircuito dello spirito, che richiama l'infanzia senza mitizzarla, che torna all'infanzia per matura conquista. Perché l'età dell'innocenza per Bruno Bozzetto, l'età dei suoi nipoti, attesi fuori dalla scuola e consegnati alle ali di un'altalena, è un arco primordiale, un intervallo magico dove la razionalità non interferisce con la creazione. Creazione che diventa un momento di fulgida imprevedibilità. Bonfanti coglie il segno dell'infanzia e rende visibile l'arte di Bozzetto, svolgendo un ritratto dialettico divertito e conciliante come il Signor Rossi, asciutto e graffiante come il segno grafico che ha inciso il cuore dei suoi spettatori. Cartoonist delle meraviglie, Bozzetto si racconta con leggerezza e ironia, 'disegnandosi' a occhi chiusi come un grand garçon che non ha mai dimenticato i trastulli della fanciullezza.


..

Il regista

 

Marco Bonfanti (Milano, 1980). Dopo aver realizzato due cortometraggi, Le Parole di Stockhausen nel 2008 e Ordalìa (dentro di me) nel 2009, il 1° ottobre 2011 porta un gregge di oltre settecento pecore in Piazza del Duomo a Milano: una notizia che fa il giro del mondo e viene battuta dai principali media nazionali e internazionali. Si tratta di una scena del suo lungometraggio d'esordio, L'Ultimo Pastore, un docufilm che diventa un caso nazionale e internazionale, invitato in oltre cento festival nel mondo, tra cui il Sundance (Slamdance), Tokyo, Torino, Dubai, Kerala, Transilvania, Bangkok e Seattle, e vincitore di numerosi premi. Nel 2014 realizza Tubiolo e la Luna, episodio del film collettivo 9x10 Novanta, presentato alla 71ª Mostra d'Arte Cinematografica di Venezia e vincitore di una Menzione speciale ai Nastri D'Argento 2015.

Proiezioni

19 Novembre, 18:15 Espocentro

Downloads

Sponsor principale
Sponsor
  
Patronato