Italiano
Facebook
Instagram
Twitter
‹ Ritorna al programma

L'INTERVALLO

..
..

Sezione

Concorso 16-20

Regia

Leonardo Di Costanzo

Nazione

Italia/Svizzera/Germania

Anno

2012

Produzione

tempesta e Amka Films Productions

Credits

Sceneggiatura

Maurizio Braucci, Mariangela Barbanente, Leonardo Di Costanzo

Fotografia

Luca Bigazzi

Montaggio

Carlotta Cristiani

Musica

Interpreti

Francesca Riso, Alessio Gallo, Carmine Paternoster

Lingua

v.o. italiano

Sottotitoli

Durata

90'

Fascia d'età

....

Il film

Un ragazzo, una ragazza rinchiusi in un enorme edificio abbandonato di un quartiere popolare. L’uno deve sorvegliare l’altra. Lei è la prigioniera, lui è obbligato dal capoclan di zona a fare da carceriere.
Malgrado la giovane età, ambedue sono troppo cresciuti. Veronica si comporta da donna matura e spregiudicata, Salvatore da ometto che deve badare al lavoro e alla tranquillità. Così, di fronte alla violenza di quella reclusione, i due giovani hanno reazioni diverse: Veronica scalpita e si ribella; Salvatore è più remissivo e accomodante, non si sa se per paura o per realismo. Sono entrambe vittime ma è come se ognuno desse la colpa all’altro della propria reclusione. Il film è stato quasi integralmente girato nell’ex ospedale psichiatrico Leonardo Bianchi di Napoli, oltre 200mila metri quadrati, costruito nel diciannovesimo secolo e abbandonato da anni.

..

Leonardo Di Costanzo

 

Leonardo Di Costanzo è nato ad Ischia, vive a Parigi e a Napoli. È insegnante presso i prestigiosi Atelier Varans di Parigi. Ha diretto diversi documentari, presentati e premiati nei più importanti festival internazionali: Prove di stato (1998), A Scuola (2003), Odessa (2006, diretto con Bruno Oliviero), Cadenza d’inganno (2011).

Proiezioni

21 Novembre, 08:30 Cinema Forum
21 Novembre, 20:45 Espocentro

Downloads

Premio Tre Castelli
Prima svizzera
Sponsor principale
Sponsor
 
Patronato